Privacy Policy Cookie Policy

Smaltimento Amianto

Follow us
Facebook Linkedin Instagram YouTube

SMALTIMENTO AMIANTO

Rifarlo costa meno

L’amianto, grazie alle sue caratteristiche fisiche di grande qualità è stato un materiale abbondantemente utilizzato in edilizia sin da fine ‘800. Ad oggi purtroppo, non si è ancora giunti ad una completa rimozione sebbene le attività di Smaltimento Amianto siano iniziate già nel 1992. Se possiedi un immobile di vecchia costruzione con copertura o altre parti contenti Amianto è consigliabile verificare lo stato di deterioramento per accertare la sua reale pericolosità. Puoi fare questo rivolgendoti a noi o ad un laboratorio specializzato.

Smaltimento amianto con Tetto360.it

PREZZO SMALTIMENTO AMIANTO

Iniziamo parlando del prezzo per lo Smaltimento di Amianto. Bisogna innanzitutto considerare che quest può variare molto, a seconda della semplicità o difficoltà di intervento cosi come per la quantità da rimuovere. Il seguente prezzario che non ha la pretesa di volersi adattare ad ogni casistica di Smaltimento Amianto rende però un idea piuttosto immediata del perché il prezzo di smaltimento dell’amianto possa variare. Difatti i costi fissi quali quelli per la Redazione del Piano di Lavoro ma ancor più quelli per la Messa in Sicurezza del Cantiere o il Nolo di Attrezzature di Sollevamento sono solo minimamente in funzione della quantità di Amianto da rimuovere. Vi preghiamo per un approfondimento dei costi di contattarci. Il Servizio è Gratuito.

COSTI ACCESSORI

In questa categoria sono inseriti i costi che oltre a non essere fissi e predeterminabili vanno “spalmati” anche sulle opere successive. Ad esempio l’installazione di una Gru andrà ripartito sia sull’attività di Smaltimento Amianto ma anche sulla successiva attività di ricostruzione. Questi costi vengono da Noi valutati caso per caso. 

Il nostro Ufficio Tecnico è a Tua completa disposizione per fornirti qualsiasi ulteriore informazione in materia di Rimozione e Smaltimento Amianto. Contattaci senza alcun impegni utilizzando i recapiti che troverai alla pagina Richiedi un Preventivo

PRODUZIONE ED USI DELL'AMIANTO

L’amianto è un materiale derivante dalla lavorazione di un minerale chiamato Asbesto. L’Asbesto veniva estratto da cave dette “Amiantifere” ed una delle più importanti al mondo fu quella di Balangero e Corio situata nella provincia di Torino, attiva sino al 1990. Per la sua resistenza al calore e struttura fibrosa questo materiale ha trovato largo impiego nel settore edile ed in quello industriale. Esso veniva utilizzato per produrre il cemento-amianto ovvero un impasto a base di cemento e fibre di amianto le quali conferivano al manufatto estrema robustezza e durata negli anni. Le fibre di amianto sono state inoltre impiegate per la realizzazione di intonaci isolanti, vernici, pavimentazioni, tute per i vigili del fuoco, freni e frizioni, guarnizioni, filtri per il vino ed altri usi ancora. E facile capire da questa moltitudine di utilizzi quanto fosse diffusa la sua presenza sul territorio.

PERCHÉ L'AMIANTO É PERICOLOSO?

 La pericolosità di questa materiale è dovuta alla presenza di fibre che sia durante la lavorazione che per il deperimento del materiale liberarsi nell’aria e venir inalate. Queste fibre hanno la forma di aghi e dimensioni così infinitesimali ( mille volte più piccole di un capello ) che il nostro sistema respiratorio non è in grado di fermarle prima che giungano nei polmoni dove infilandosi nei tessuti possono provocare Tumori o Asbestosi. E importante rimuovere qualsiasi materiale contenente amianto prima che il suo deterioramento provochi la volatilizzazione delle fibre di amianto in esso contenute. L’utilizzo dell’Amianto in Italia è vietato dal 1992 con la Legge 257/1992.

Fibre di Amianto al Microscopio

COME SI SMALTISCE L'AMIANTO?

L’attività di Smaltimento Amianto può essere svolta unicamente da aziende iscritte all’Albo Nazionale Gestori Ambientali nella categoria 10. L’autorizzazione inoltre è suddivisa in due sottocategorie: La 10-A per le aziende autorizzate alla Bonifica di Amianto Compatto ovvero quello delle lastre di copertura o canne fumarie o tubazioni e la 10-B per le aziende autorizzate alla Bonifica di Amianto Friabile ovvero quello utilizzato ad esempio negli intonaci. 

La legge prevede TRE sistemi di Bonifica da Amianto sebbene l’unico definitivo e sicuro sia la Rimozione e trasporto in Discarica.

Questi metodi sono:

  1. Rimozione e smaltimento in Discarica( Unico metodo sicuro, definitivo e principalmente adottato )
  2. Confinamento ovvero ricopertura con nuovi materiali previa apposita verniciatura
  3. Incapsulamento ovvero ricopertura dei manufatti con sola vernice apposita 
Sebbene sia il Confinamento che l’Incapsulamento sono attività permesse dalla legge e sebbene possano in alcuni e molto limitati casi essere utili TETTO360.it consiglia per la tranquillità dei propri clienti la Rimozione e Smaltimento. 

MATERIALI SOSTITUTIVI DELL'AMIANTO

Oggi esistono una moltitudine di alternative all’amianto anche più pratiche ed efficaci oltre ovviamente ad essere innocue per la salute. In particolare per le coperture sono disponibili lastre in materiali metallici quali Alluminio, Acciaio, Rame, Zinco-Titanio e possono essere pre-accoppiate con vari materiali isolanti. Costituisce inoltre grande vantaggio questi materiali, oltre alla leggerezza (meno della metà delle vecchie lastre in amianto) anche la realizzazione su misura che comporta un’unica lastra dal colmo fino alla gronda senza quindi giunti intermedi. Esistono poi anche lastre in fibrocemento detto ” Ecologico ” di forma e consistenza del tutto simile alle vecchie lastre in amianto ma prive della pericolosa fibra.

É OBBLIGATORIO RIMUOVERE L'AMIANTO DAI TETTI?

La legge non obbliga a rimuovere e smaltire l’Amianto ma è importante ricordarsi che questo materiale può essere estremamente dannoso in quanto letale. Inoltre in alcuni casi l’ASL o l’ARPA possono intimare la bonifica per pericolosità accertata. Va inoltre ricordate che se lo smaltimento non è obbligatorio sono però vietate attività di manutenzione. Qualora il tetto fosse danneggiato sarà quindi necessario procedere allo Smaltimento dell’Amianto e successiva Ricopertura. 

TETTO360.it opera nelle provincie di:

Piemonte: Torino, Cuneo, Asti, Verbanio-Cusio-Ossola, Alessandria, Novara, Vercelli, Ivrea, Biella

Valle d’Aosta

Liguria: Imperia, Genova, La Spezia, Savona

Lombardia: Milano, Bergamo, Brescia, Como, Cremona, Lecco, Lodi, Mantova, Monza Brianza, Pavia, Sondrio, Varese

Veneto: Venezia, Belluno, Padova, Rovigo, Treviso, Verona, Vicenza

Friuli Venezia Giulia: Udine, Pordenone, Trieste, Gorizia

Trentino Alto Adige: Trento, Bolzano

Emilia Romagna: Piacenza, Parma, Reggio Emilia, Modena, Bologna, Ferrara, Ravenna, Forlì Cesena, Rimini

Toscana: Massa e Carrara, Lucca, Pistoia, Prato, Pisa, Firenze, Arezzo, Siena, Grosseto, Livorno

Lazio: Roma, Rieti, Viterbo, Frosinone, Latina

Marche: Pesaro e Urbino, Ancona, Macerata, Fermo, Ascoli Piceno

Umbria: Perugia, Terni

13 Agosto 2018